MARTIN KOSTANJEVAC

1. Introduzione

Martin assumerà la guida di una fattoria in cui non ha mai vissuto. Il proprietario della fattoria era la nonna e, alla sua morte, la famiglia ha deciso che Martin l’avrebbe sostituita. Il nonno vive ancora nella fattoria, ma è molto incline alla controversia e non è favorevole a nessun cambiamento. Così Martin ha deciso che apporterà grandi cambiamenti e si dedicherà totalmente alla fattoria soltanto dopo che il nonno, che ora ha 88 anni, sarà morto. Martin non ha frequentato la scuola superiore ad indirizzo agrario, ma ha continuato la sua istruzione superiore nella gestione rurale e paesaggistica. Attualmente svolge alcuni lavori part-time, ma studia in modo costante agraria ed è molto interessato a tutto ciò che riguarda l'agricoltura. E’ molto interessato all'agricoltura e sarebbe felice di lavorare nell'agricoltura. Martin è sicuro che l’agricoltura possa regalargli creatività, indipendenza e dignità.

2. Profilo del Promotore

Nome Martin Kostanjevac
Età 33
Sesso M
Istruzione Martin aveva appena preso il diploma di scuola superiore quando lui e la sua famiglia presero la decisione riguardo alla successione della fattoria. Così, dopo la scuola superiore, Martin ha deciso di continuare la sua istruzione superiore nella gestione rurale e paesaggistica, che sta ora portando a compimento.
Marital Status Celibe
Numero di figli 0

3. Profilo dell’azienda agricola

Indirizzo Sedinja vas pri Dvoru 22, 8361 Dvor
Superficie dell’azienda in ettari 16 ettari
Data da queo la famiglia possiede la fattoria per quanto ne sa
Nº di lavoratori in azienda (Membri della famiglia) 1 (Tempo pieno) 0 (Part time)
Nº di lavoratori in azienda (Non appartenenti alla famiglia) 0

DESCRIZIONE DELLA FATTORIA PRIMA DELLA SUCCESSIONE

La fattoria si trova a "Suhakrajina", vicino a una città chiamata "Žužemberk", nella parte meridionale della Slovenia centrale. L'area è tipicamente di carsica con un terreno poco profondo e acqua insufficiente che, nel periodo delle piogge, viene assorbita e si perde rapidamente nel sottosuolo. Le aziende agricole della zona, per lo più di proprietà di anziani, sono tipiche fattorie tradizionali autosufficienti che svolgono attività agricole di allevamento di bestiame. La maggior parte della popolazione più giovane si trasferisce altrove o lavora in città nell'industria. Lo stesso vale per la fattoria di Martin. Ora che il nonno vive da solo nella fattoria, gestisce soltanto l'autosufficienza allevando pollame e coltivando alcuni ortaggi. Martin vede lo sviluppo della fattoria soprattutto nella coltivazione di ortaggi biologici ed ecologici, ma si è scoperto che il suo rapporto con il nonno è troppo conflittuale, perché ha una visione diversa della fattoria. Ecco perché ha deciso che prima vuole diventare totalmente indipendente e dopo si dedicherà completamente alla fattoria.

DESCRIZIONE DELLA FATTORIA DOPO LA SUCCESSIONE

L’azienda non ha ancora affrontato grandi cambiamenti. Martin è già il successore ufficiale, ma a causa dei conflitti con il nonno ha abbandonato l'idea di dedicarsi completamente alla fattoria ora mentre il nonno vive ancora lì. Martin vede una grande sfida nella conversione della fattoria all'agricoltura ecologica (biologica) degli ortaggi. Sa che ciò richiede molto lavoro e conoscenza, ma crede di poterlo fare. Egli è ottimista soprattutto perché vede che negli ultimi anni molte altre aziende agricole hanno superato con successo questo tipo di cambiamento. Questo tipo di trasformazione è possibile anche con il supporto di vari programmi mediante la partecipazione ai bandi per lo sviluppo rurale.

4. Processo di Successione

Il caso di Martin è speciale in quanto egli ha preso il posto della nonna nella fattoria senza avervi mai vissuto né lavorato. Ma quando è diventato successore, l'azienda è diventata la sua vita e la sua sfida imprenditoriale. Ha iniziato ad occuparsi delle attività agricole non appena ha assunto la responsabilità della fattoria, ma presto ha dovuto confrontarsi con l'opposizione del nonno a causa della diversa visione riguardo allo sviluppo della fattoria. Appena si è reso conto che le discussioni e gli scontri non erano produttivi, ha deciso di rinviare un impegno più intenso nell'agricoltura a quando potrà prendere le proprie decisioni in modo indipendente.

Minacce/Sfide

Per il momento sembra che Martin ritenga che i problemi siano solo temporanei ed è ancora molto entusiasta della sua fattoria. Attualmente svolge alcuni lavori occasionali non legati al lavoro agricolo. Sostiene che non esiste alcuna possibilità che possa cambiare idea sull’agricoltura.

Nel caso di Martin ci sono differenze generazionali tra il nonno e lui.

Martin è ambizioso e più orientato verso gli affari. Il nonno è soddisfatto dello status quo della fattoria.

Martin proviene da un ambiente urbano mentre il nonno ha passato tutta la vita in campagna e dunque vi è anche l’implicazione di alcune differenze culturali.

 

 

 

Formazione/Capacità/Competenze principali

Per quanto riguarda Martin, sembra che le sue caratteristiche personali siano fondamentali. È maturo, ben istruito, e non solo in campo agricolo.

Martin era consapevole del fatto che il processo di successione non è facile, ed era pronto a discussioni e compromessi ma è rimasto sorpreso che nel suo caso non producono risultati.

È paziente, determinato e sicuro di sé.

Nella vita può fare molte cose per vivere. Le diverse competenze e conoscenze lo aiutano.

 

 

 

 

"Martin, malgrado l’attuale status quo causato dai disaccordi con il suo predecessore, è ottimista e determinato a realizzare la sua visione di sviluppo della fattoria quando verrà il momento. Il suo consiglio è che a volte è necessario adeguare i programmi e che non c’è bisogno di sprecare energia in un conflitto sterile. Crede che ciascuno sia capace di realizzare la sua visione e i suoi obiettivi, ma che la rotta debba essere scelta a seconda delle circostanze."

MARTIN KOSTANJEVAC 

5. Considerazioni, capacità/competenze richieste nel processo di successione e Quesiti/Domande

TORNA SU